CONVEGNO – “L’adolescente e i rischi: come aiutarlo a correrli senza spingersi troppo lontano”

Non c’è vita senza rischio, l’adolescente non può affacciarsi al mondo senza sperimentarsi, senza mettersi alla prova e, così facendo, imparare a riconoscere i propri limiti.  Ma quando il “bordeggiare il rischio” si trasforma in uno “scarto troppo grande”, allora può intervenire una lacerazione.

Nella famiglia e nella società la presenza di barriere può aiutare l’adolescente a preservarsi, ma in psicoterapia questo tema può essere particolarmente delicato: come aiutare l’adolescente che soffre a esporsi senza “mettere il piede in fallo?“

Area G ha organizzato per il giorno sabato 8 aprile 2017, dalle ore 9:00 alle ore 17:30, una giornata di formazione dal titolo: “L’adolescente e i rischi: come aiutarlo a correrli senza spingersi troppo lontano” durante la quale verranno affrontate queste problematiche grazie al prezioso intervento di Xavier Pommereau, psichiatra con formazione psicodinamica, direttore dell’Unitè Mèdico-Psychologique de l’Adolescent e du Jeune Adulte presso il Centro Abadie del Centre Hospitalier Universitaire di Bordeaux, uno dei centri europei all’avanguardia nell’individuazione di interventi clinici specificamente orientati al disagio giovanile. 

La giornata avrà luogo presso l’Auditorium Don Giacomo Alberione – Via Giotto, 36, Milano

Saranno richiesti i crediti ECM per Medici e Psicologi Psicoterapeuti.

Per tutti coloro interessati a partecipare alla giornata è possibile iscriversi compilando l’apposita scheda sul sito www.areag.net

Se ti è piaciuto questo contenuto, credi nell’importanza della diffusione della Cultura Psicologica, ti interessa partecipare e/o sostenere il nostro progetto puoi associarti cliccando QUI